MONTEPRANDONE – Lo scorso 9 giugno nel suggestivo scenario di Villa Brancadoro, a San Benedetto del Tronto, si è svolta la sfilata di moda in occasione della quarta edizione del saggio organizzato dalla scuola di taglio e cucito della maestra Daniela Giobbi.
Durante la serata conviviale il numeroso pubblico ha anche avuto modo di apprezzare oltre agli ottimi piatti del Ristorante 1848, situato all’interno del complesso della villa, le ventiquattro alunne che hanno sfilato indossando i bellissimi vestiti ideati e realizzati da loro stesse.
Prima classificata è risultata Rosi Scarlata, di Stella di Monsampolo, al  secondo Daniela Ameli di Acquasanta Terme, terza Tamara Di Giacomi di Centobuchi, quarta Melosso Sabrina di Ascoli Piceno, quinta Pompei Emanuela di San Benedetto del Tronto.
Alla splendida manifestazione oltre alle 24 ragazze hanno partecipato anche Jusi Ficcadenti,  Francesca Costantini e Tamara Di Giacomi (già premiata come frequentatrice del corso), che hanno presentato le loro creazioni, davvero originali e degne di nota.
A tutte le ragazze presenti è stato inoltre consegnato un attestato di frequenza rilasciato dalla Scuola di Taglio, Cucito, Sartoria professionale e Familiare di Daniela Giobbi, che ha la propria sede in via dei Tigli n. 30 a Centobuchi.
«Ad onore del vero tutto è nato quasi per caso» spiega la mestra Daniela Giobbi: «Proprio quattro anni fa pensammo di organizzare la prima edizione che ebbe un discreto successo. Da quella volta questo appuntamento di fine anno è diventata una tappa fissa e imprescindibile. Colgo l’occasione per esprimere la più sincera gratitudine ai nostri sponsor che ci hanno permesso di realizzare questa quarta edizione. Ringraziamo perciò Tessuti alta modo Vogue di San Benedetto del Tronto, Merceria “Occhi di gatto? di San Benedetto del Tronto, Singer di Ascoli Piceno e Centro ricami “Suor Maddalene “ di San Benedetto del Tronto».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.563 volte, 1 oggi)