SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Grande spavento questa mattina sul lungomare all’altezza del campo Europa di fronte alla concessione numero 38. Un operaio trentenne, infatti, è stato investito da un furgone sul lato est della strada e in seguito all’urto ha riportato una ferita alla fronte e ha perso i sensi per pochi minuti. Chi ha assistito alla scena lo ha immediatamente soccorso usando acqua fredda. Dopo lo shock il giovane ha ripreso i sensi ed è stato trasportato al pronto soccorso dall’ambulanza che è prontamente arrivata dall’Ospedale Civile.

I testimoni raccontano che il giovane, passeggero di un furgone, è sceso dal mezzo parcheggiato sul lato est e stava attraversando per dirigersi verso l’edicola sul lato ovest. In quel momento è stato investito da un altro furgone che stava sopraggiungendo. L’urto è stato abbastanza violento e qualcuno ha chiamato immediatamente la Polizia tralasciando però di avvertire l’ambulanza. Per questo motivo i primi soccorsi sono stati portati da alcune persone che sono uscite dagli chalet limitrofi. Una volta giunta la chiamata, però, l’ambulanza è giunta celermente data anche la vicinanza con l’Ospedale. Le condizioni del giovane dopo lo shock sono buone.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.197 volte, 1 oggi)