ACQUAVIVA PICENA – Se siete degli appassionati di mountain bike o semplicemente amanti della natura e dello sport, ad Acquaviva troverete, come si suol dire, pane per i vostri denti.
Nati da un’idea dell’assessore al Turismo e Sport Andrea Infriccioli, i Percorsi delle Fonti saranno inaugurati domenica 25 giugno. Precederà l’evento un convegno dal titolo “Cicloturismo: sport e territorio”, in programma per il giorno innanzi, alle ore 17.30, presso la Sala Consiliare sita in via Fontepalanca.
Realizzato in circa quattro mesi, il progetto s’è avvalso della preziosa collaborazione di Davide Portelli, istruttore nazionale S.I.M.B. (Scuola Italiana Mountain Bike).
«Con Davide – commenta Infriccioli – abbiamo portato a compimento una bell’iniziativa. I percorsi devono ancora essere inaugurati e già sono arrivate parecchie richieste, non solo dall’Italia, ma anche dall’estero».
Di recente pubblicato su “Mountain Bike World”, un’importante rivista del settore, con un articolo del dott. Carlo Turchetti, il progetto rappresenta indubbiamente una novità assoluta per la cittadina. Sin da subito accolto con favore dagli operatori turistici del posto, consentirà anche ad Acquaviva d’avere la sua pista ciclabile.
L’appuntamento è per le ore 9 a piazza del Forte dove, dopo il saluto del sindaco ed il taglio del nastro, avverrà la partenza. Madrina d’eccezione, la campionessa olimpica Paola Pezzo, che percorrerà con il gruppo i 24 Km del tragitto (praticabile anche a piedi).
Sono previsti gadget per tutti i partecipanti. Premi speciali, inoltre, per la squadra più numerosa e quella proveniente da più lontano, nonché per l’atleta più giovane e quello più anagraficamente anziano. Quota d’iscrizione, 5 euro. Dopo la fatica, il ristoro, con il pasta party.
Si ricorda a tutti i partecipanti l’uso obbligatorio del casco rigido.
Per informazioni e prenotazioni nelle strutture ricettive, telefonare all’Ufficio Turistico IAT al numero 0735.765080 oppure al 349.1851123.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 951 volte, 1 oggi)