SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Elisa Roscioli è ripartita alla grande. Dopo due anni di inattività, la ciclista del Pedale Rossoblu, attraverso una ferrea volontà e la competenza dell’allenatore Vito Santroni, ha infatti ricominciato a macinare chilometri, ottenendo risultati di tutto prestigio.
Lo scorso 14 maggio l’allieva sambenedettese aveva guadagnato un primo posto nel corso del 1° Trofeo “Quartiere Ischia? di Grottammare, la gara organizzata dalla stessa società di appartenenza. Domenica 11 giugno tappa a Osimo Stazione, in provincia di Ancona, dove si è tenuto il 15° Trofeo ANSPI, valevole per l’assegnazione del titolo di campione regionale, andato a Federica Primavera, del Cesano Maderno.
Alla Roscioli di contro il titolo di campionessa marchigiana, visto che tra le cicliste coonterranee ha tagliato il traguardo per prima. Seconda Celeste Marchioretto dell’Avantec, terza Irene Falorni (Ciclistica Cecina) e quarta Francesca Nocetti (ASD Orvieto).
Per la cronaca segnaliamo che il percorso, pari a 43, 400 chilometri, è stato coperto in 1h23′, alla velocità media di 31,373 Km/h.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.489 volte, 1 oggi)