CUPRA MARITTIMA – Situazione difficile quella che si respira in casa Cuprense. Dopo due stagioni grandiose condite da un campionato vinto in Prima Categoria e una semifinale play off in Promozione (da matricola, ndr) sembra giunta l’ora di cambiamenti in seno alla conduzione tecnica. In più sembra vacillare anche la posizione del presidente Rossi
«Me ne vado – ha rivelato Gianni Clerici – Credo di aver contribuito a due tornei molto belli e avvincenti. Sono legato al Presidente e quando una figura come lui è incerta sul  futuro, credo sia più giusto optare per cambiare aria, seppure con grande dispiacere. Il prossimo anno allenerò la squadra che nascerà tra la fusione di Cascinare e Elpidiense».
L’ormai ex tecnico gialloblu ci ha infine confidato che attualmente la Cuprense non ha ancora trovato il suo sostituto vista l’incertezza che regna attorno alla presidenza. Basilio Caporossi infatti potrebbe lasciare le redini del sodalizio gialloblu. Nei prossimi giorni scioglieremo ogni riserva al riguardo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 393 volte, 1 oggi)