SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Dino Grilli guiderà il Porto d’Ascoli anche per il prossimo campionato. Una conferma scaturita in base alla fiducia, all’affetto e alla stima che la dirigenza biancoceleste ripone in lui.
«Avevo i miei dubbi sul fatto di restare specie dopo le ultime prestazioni che avevamo fatto nel torneo appena concluso. Invece non è stato così e ne sono orgoglioso. Sono contento di sedere ancora sulla panchina del Ciarrocchi insieme al mio inseparabile collaboratore Sante Alfonsi, al massaggiatore Massimo Perozzi e al preparatore dei portieri Simone Filipponi».
Proviamo a sviare il discorso sul calciomercato, ma non trapela nulla. «Devo dire che la Società si è messa subito in moto e sta quotando attentamente cosa c’è sulla piazza. Fare nomi adesso sarebbe deleterio per chi sta lavorando e per chi sta valutando», ha chiarito il tecnico biancoceleste.
Ma in merito agli obiettivi della stagione che verrà, cper Grilli rimane lo stesso dell’anno passato, quello per intenderci mancato di un osffio: i play off. «Dipende dall’offerta del mercato. Sicuramente la rosa che andremo ad allestire sarà competitiva per dare continuità ai discorsi fatti lo scorso anno durante la preparazione estiva».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 322 volte, 1 oggi)