SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Si sono conclusi ieri mattina, domenica, con l’assegnazione degli ultimi titoli in palio, ovvero quelli della serie A e della serie B e con le finali individuali di specialità, le Finali Nazionali di ginnastica artistica dell’M.S.P. Italia, svoltisi a San Benedetto del Tronto dal 1 al 4 giugno.
Gli ultimi titoli sono andati per la serie A, categoria Giovanissime, a Anna Lisa Mastrangelo, Allieve a Cristina Caputo, Junior a Elena La Torre, Master a Teresa Ascione. Per la serie B, categoria Giovanissime, a Annabella Tortora, categoria Allieve a Camilla Flamini; categoria Junior a Mena Formicola; categoria Master a Laura Mastrangelo.
Un finale migliore non poteva esserci per una manifestazione che per quattro giorni ha convogliato nella cittadina marchigiana le attenzioni dei ginnasti e dei tecnici del settore a livello nazionale. Il vice presidente nazionale dell’M.S.P. Italia, Tiziana Gabrielli, nel salutare tutte le società giunte da regioni quali Valle d’Aosta, Sicilia, Abruzzo, Marche, Campania, Lazio, ha ringraziato tecnici ed atleti per la sportività e l’entusiasmo con il quale hanno affrontato queste importanti gare valevoli per l’assegnazione dei titoli nazionali.
Altrettanta soddisfazione è stata espressa dal responsabile regionale dell’M.S.P. Marche, Maddalena Cambruzzi, e dal responsabile provinciale di Ascoli Piceno, Francesco Paolini.
Entrambi, nel sottolineare lo sforzo organizzativo compiuto per allestire una manifestazione così impegnativa e articolata come quella che ha condotto nella cità delle palme centinaia di atleti, hanno ringraziato l’amministrazione comunale per la disponibilità mostrata e tutti i componenti dello staff  dell’M.S.P. che hanno dato il loro contributo significativo per garantire la perfetta riuscita dell’evento.
Prossimo appuntamento previsto dall’M.S.P. è quello del 9 e 10 giugno, sempre a San Benedetto del Tronto, con le finali nazionali di Nuoto e Danza Sportiva.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.579 volte, 1 oggi)