SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Dopo il controllo dei verbali delle 43 sezioni elettorali, ieri, martedì, l’Ufficio centrale elettorale ha proclamato Giovanni Gaspari nuovo sindaco. Il candidato del centrosinistra ha riportato ufficialmente 15.018 voti validi e, probabilmente nella mattinata di domani, a mezzogiorno, si insedierà ricevendo il passaggio delle consegne dal suo commissario straordinario dottor Carlo Iappelli.

La prima uscita ufficiale del nuovo sindaco avverrà venerdì mattina alle 10 in aula consiliare con la cerimonia commemorativa del 60° anniversario dell’istituzione della Repubblica. Il primo atto ufficiale c’è stato invece stamattina con l’invio di un telegramma di cordoglio alle famiglie dei due marittimi di Martinsicuro morti in seguito all’affondamento del peschereccio “Vito Padre?, e alle associazioni di pescatori.

Nel frattempo proseguono i lavori dell’Ufficio centrale elettorale che sta riconteggiando tutti i totali delle varie sezioni risultanti dai verbali firmati dai presidenti di seggio. Probabilmente solo nella tarda serata di domani si potranno avere i risultati definitivi e si procederà a nominare ufficialmente il nuovo consiglio comunale. Se non si riuscirà a finire giovedì, i lavori verranno ripresi nella mattinata di sabato.

Entro il 9 giugno il sindaco dovrà convocare il primo consiglio comunale, che dovrà obbligatoriamente svolgersi entro dieci giorni dalla data della convocazione, quindi entro il 19 giugno. Nel corso della prima seduta del consiglio, il sindaco comunicherà i nomi dei componenti della giunta comunale, ma la composizione di quest’ultima potrebbe essere decisa anche in un secondo momento. Nella mattinata di oggi il commissario Iappelli ha salutato tutti i suoi collaboratori e i dipendenti comunali. Alle 16 si recherà presso la Curia del Paese alto per congedarsi anche dal vescovo Gervasio Gestori.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 667 volte, 1 oggi)