SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Da San Benedetto a Firenze con furore. La compagine di calcio a 5 Cobra Sport guidata dal tecnico Davide Luzi, tra le cui fila ci sono i giocatori del Porto d’Ascoli Capecci e Fiorino, reduce dal successo nel 4° Torneo Sportland, la manifestazione organizzata dall’omonimo centro sportivo grottammarese, ha giocato in quel di Firenze nel corso del torneo Mc Donald’s Cup (vinto dal Piemonte), il Campionato Nazionale di Calcio a Cinque, la manifestazione più importante della categoria, almeno a livello amatoriale.
La competizione, tenutasi dal 26 al 28 maggio scorsi all’interno della Fiera del Fitness alla Fortezza da Basso, ha visto la partecipazione di tutte le regioni d’Italia. Divise in gironi, le prime classificate si sono aggiudicate l’accesso ai quarti, mentre le seconde si sono contese la conquista di nono e decimo posto; le terze infine, hanno gareggiato per il quattordicesimo e quindicesimo posto.
La formazione “Cobra Sport?, in rappresentanza della regione Marche, ha battuto l’Umbria 3-0, ha perso 5-4 con l’Emilia Romagna e ha infine vinto 3-2 con il Lazio. Nella seconda fase ha pareggiato 1-1 con il Friuli e superato 3-2 il Veneto conquistando, come detto, il nono gradino della graduatoria.
Grande soddisfazione di tutta la compagine marchigiana che al secondo anno di partecipazione all’evento si è battuta con maestria, spirito di divertimento e impegno. Davide Marchetti, Nazzareno Capecci, Guido Gasparrini, Ivan Cannella, Stefano Panfili, Mirko Pierantozzi, Alessandro Fiorino, Andrea Trasatti, Andrea Vannicola e Gianni Mora i nomi dei dieci protagonisti della manifestazione.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 789 volte, 1 oggi)