SAN BENEDETTO DEL TRONTO – È stato uno dei primi ad arrivare nella sede dell’Unione in via Balilla. Il vicepresidente della Regione Marche Luciano Agostini dapprima scherza: «Hanno restituito il maltolto», poi analizza: «Abbiamo lavorato a lungo per questo obiettivo, che è il coronamento di una strategia perseguita dal centrosinistra a San Benedetto. È un risultato frutto di grande capacità politica da parte di Gaspari,un sindaco forte, capace e preparato, che ha saputo unire il centrosinistra e parlare alla città. È un risultato importantissimo, straordinario, che pone San Benedetto al centro della nuova provincia di Ascoli Piceno, per un vero governo del territorio. È il suggello di una serie di vittorie che abbiamo ottenuto da due anni a questa parte, prima alla Provincia, nel 2004, poi alla Regione lo scorso anno, quindi con la nomina di Colonnella sottosegretario. Ci mancava questo suggello che è anche il risultato più importante. San Benedetto merita molto di più di quello che ha avuto in questi anni e determinerà un cambio di marcia su tutto il territorio».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 475 volte, 1 oggi)