SAN BENEDETTO DEL TRONTO – L’importante è partecipare, si dice in casi come questi. L’Ardor Padova è arrivata al quarto e ultimo posto nel corso della 5a Prova del Campionato Nazionale di Serie A1 di Artistica Femminile disputata sabato 27 marzo al Palapanini di Modena, eppure Jessica Mattoni, la ginnasta sambenedettese della World Sporting Academy in prestito al sodalizio patavino, può ritenersi soddisfatta.
La Mattoni, assieme alle compagne di squadra Valentina Muollo e Anna Reschilian, pur essendosi classificata alle spalle di Brixia, prima, Artistica ‘81 e Gal Lissone, si è disimpegnata discretamente. Per l’atleta nostrana, seguita da una cinquantina di appassionati tifosi che hanno colorato con uno striscione rossoblu di sette metri il palazzetto dello sport emiliano, pieno di spettatori, una prestazione “macchiata? da qualche errore alla parallela. Bene invece alla trave e al corpo libero.
«Siamo contenti – sentenzia il presidente della WSA Jean Carlo Mattoni – perchè Jessica ha avuto modo di crescere ulteriormente attraverso questa esperienza. Per il prossimo anno contiamo di poter far bene senza prestare le nostre atlete ad altre società».
Per Jessica intanto la soddisfazione di vedere il proprio nome sulla rivista specializzata Gym Action Magazine, venduta in tutta Europa, che si è detta interessata ad appronfondire l’interessamento per l’atleta di casa nostra.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 14.263 volte, 1 oggi)