SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Aprirà il prossimo 27 maggio presso il Punto Einaudi di via XX Settembre, a San Benedetto del Tronto, “Fables Mythologique de femme (Racconti mitologici sulle donne)” la personale di Fabiola Ciarrocchi, artista monteprandonese emergente alla sua prima mostra.
La Ciarrocchi, appassionata dell’arte fin da piccola, ha messo in pratica questa sua passione frequentando prima l’Istituto d’Arte di Ascoli Piceno e poi l’Accademia di Belle Arti di Urbino laureandosi nel 2003 discutendo una tesi sulle tecniche d’incisione dal titolo “Gli incisori Piceni del ‘900?.
La sua passione è dipingere su tela con colori ad olio; predilige le tele di grandi dimensioni perché le permettono di raffigurare al meglio i soggetti da rappresentare. Nei suoi lavori prevale la figura femminile, quella maschile è assente, avvolte inserita come natura morta o nascosta sotto forma di entità innaturale.
Il fatto di preferire figure femminili è presto spiegato dal fatto che lei stessa si identifica nel personaggio raffigurato cercando di trasmettere quante più emozioni possibili. Donne appariscenti, vestite alla moda, inserite in un contesto antico, quello della mitologia greca, un mondo che ha sempre ispirato i grandi artisti del passato, che ha sempre qualcosa di nuovo da scoprire.
Questi alcuni dei quadri che si potranno ammirare alla sua mostra: “L’uccisione di Orfeo? dove nella tela è rappresentata una delle donne che lo hanno ucciso la quale stringe tra le mani la lira del dio assassinato; “Clizia? una delle amanti di Apollo; la ninfa viene ripudiata dal dio del Sole e trascorre il resto dei suoi giorni a guardare il carro del suo amato e consumata dall’amore si trasforma in girasole.
“Danae? una giovane donna che viene rinchiusa dal padre in una stanza per non farle avere rapporti con l’esterno. Zeus, invaghito di lei, si trasforma in cascata d’oro e la raggiunge.
Queste e tante altre opere potranno essere ammirate fino alla fine di luglio presso il Punto Einaudi di San Benedetto dal lunedì al sabato dalle ore 16:30 alle ore 20.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.619 volte, 1 oggi)