SAN BENEDETTO DEL TRONTO ‚Äď Dura poco la ‚Äúspedizione‚Ä? in terra turca, dove dal 17 al 21 maggio si sono tenuti i campionati europei di beach volley ‚Äď in gara le categorie maschile e femminile – per il Granteam.
La coppia Galli-Raffaelli, che ha avuto diritto a giocare direttamente dalla seconda giornata, √® tornata in Italia subito dopo l’incontro disputato ad Alanya nel pomeriggio di mercoled√¨ scorso; la coppia olandese Boersma/Mast infattti, li ha liquidati 2-0, con parziali di 21-10 e 22-20. Una sfida di 45 minuti combattuta solo nel secondo set.
¬ęPer vincerlo e’ mancata un pizzico di determinazione ‚Äď argomentano in coro gli sconfitti – Comunque abbiamo ricavato segnali confortanti sul fronte della condizione fisica di entrambi e quindi da adesso in poi si dovr√† cercare il risultato¬Ľ.
Per la cronaca le coppie vincitrici sulla sabbia turca sono state, in ambito maschile, gli svizzeri Laciga/Egger, che in finale hanno avuto la meglio sugli italiani Varnier/Lione, mentre per le donne il duo greco Karadassiou/Arvanity.
Tornando al Granteam, se anche sinora l’inizio di stagione non √® stato dei migliori – dopo il terzo posto al Trofeo Imperia, lo scorso 1¬į maggio, gli Europei di Zurigo sono durati lo spazio di tre gare. Appena un match, come si diceva, in Turchia ‚Äď adesso urge un’inversione di tendenza. Per il pronto riscatto si attende il Challenger FIVB a Brno, in Repubblica Ceca, dove la coppia nostrana sar√† impegnata dal 26 al 28 maggio.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 206 volte, 1 oggi)