SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Dopo la sconfitta di ieri della Sambenedettese a Lumezzane, i quattro candidati sindaco Tablino Campanelli, Edio Costantini, Giovanni Gaspari e Domenico Martinelli esprimono la loro vicinanza alla squadra: «Siamo vicini ai ragazzi», affermano congiuntamente, «siamo sicuri che il risultato di ieri sia il frutto di una giornata storta e non l’espressione del vero potenziale del gruppo. Siamo anche certi che nella partita di ritorno a San Benedetto, domenica prossima, la squadra avrà la possibilità di ribaltare il risultato. Tutti conosciamo l’impegno che i nostri giocatori sono stati in grado di esprimere durante l’intero campionato e ancora nelle ultime giornate della stagione regolare, quando sono state vinte molte partite, l’ultima delle quali contro il Padova, nonostante la situazione societaria incerta e le note vicende nel corso dell’anno. La città di San Benedetto attende un buon risultato nella partita di ritorno contro il Lumezzane e spera nell’avvento di un assetto societario migliore. Un obiettivo, quest’ultimo, per il quale stiamo tutti lavorando, consapevoli del lustro che la squadra di calcio ha dato e potrà ancora dare alla città».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 733 volte, 1 oggi)