SAN BENEDETTO DEL TROTNO – Non riesce l’impresa al Rugby Samb che domenica 21 maggio, contro il Noceto, alzano ancora bandiera bianca. Passa il turno il Rugby Noceto che continuerà la corsa alla serie B. Finisce così – almeno per questa stagione – l’avventura della banda di Sergio Pignotti, comunque consolata dal fatto di essere arrivata a buon punto.
Per passare il turno Massimo Angelini e soci avrebbero dovuto battere la compagine parmigiana con almeno 13 punti di scarto e quattro mete. Un’impresa davvero ardua contro una squadra del calibro del Rugby Noceto, che ha dimostrato ancora di saper attaccare bene gli spazi ed essere abile nella gestualità. I rivieraschi non sono riusciti a sfruttare a i loro punti di forza  – la mischia e la fase di spinta – in diverse occasioni.
Il match termina così 30-15 per i padroni di casa. Al confronto con i nocetani si fanno sentire le assenze agli allenamenti per i rossoblu, problema del quale coach Pignotti si è lamentato fin da inizio stagione. Una menzione speciale va a Mitrione, che nonostante i problemi fisici riscontrati fin dalla partenza ha combattuto fino alla fine e segnato tra l’altro la prima meta rossoblu.
In campo per l’Rcsb: Pasqualini, Mitrione, Mecozzi, Spina, Perozzi (Damiani), Gagliardi R., Fioroni, Biocca, Angelini M., Angelini A., La Riccia, Corso, Iaconi, Citeroni, Mandolini (Apostoli).

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 359 volte, 1 oggi)