SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Campagne di abbonamento per riviste dei Vigili del Fuoco, materiali illustrativi su supporti informatici, attrezzature antincendio. Da alcuni giorni circolano nella Provincia di Ascoli  alcuni oggetti che si fregiano indebitamente del nome dei Vigili del Fuoco. Il Comando Provinciale, preoccupato per i possibili danni d’immagine, promette di avviare azioni giudiziarie, affermando categoricamente di non aver dato a nessun soggetto degli incarichi di promozione o di vendita di materiale informativo, né tantomeno di attrezzature recanti il nome dei Vigili del Fuoco. Quello che sta accadendo è, a parere del Comando Provinciale, un comportamento lesivo della sua attività istituzionale. Il Comando avvierà delle azioni giudiziarie.  

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 432 volte, 1 oggi)