MONTEPRANDONE – Se il vino piceno fa gola, quello dell’azienda vitivinicola “Il Conte Villaprandone? di Monteprandone strappa applausi. In occasione dell’?International wine challenge 2006?, infatti, la ditta monteprandonese ha ottenuto una medaglia d’oro e una medaglia d’argento per la qualità dei suoi vini. In particolare, lo “Zipolo? Marche Rosso 2002 si è fregiato del riconoscimento d’oro, mentre il “Marinus? Rosso Piceno Superiore si è, si fa per dire, accontentato della medaglia d’argento.
Si pensi soltanto che l’azienda ha presentato questi due vini per la prima volta e che al concorso hanno partecipato più di novemila vini provenienti da tutto il mondo.
«Questo risultato ci ripaga di tutti i sacrifici che dobbiamo fare ogni anno per produrre vini di alta qualità» afferma Emmanuel De Angelis, viticoltore dell’azienda. «Questi riconoscimenti, ad ogni modo, mettono in evidenza la crescita a livello internazionale del nostro territorio che non ha nulla da invidiare agli altri».
Infatti, sono stati premiati con la medaglia d’oro, oltre allo “Zipolo?, anche altri due vini marchigiani: il “Phatos? Marche Rosso 2003 di Santabarbara e l’?Orgiolo? Lacrima di Morro d’Alba 2003 Marotti Campi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 429 volte, 1 oggi)