SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Secondo appuntamento del 2006 per “Edusport Viaggi?, iniziativa organizzata dal Servizio Sport del Comune di San Benedetto del Tronto. Domenica scorsa una rappresentativa composta da una cinquantina di ragazzi delle associazioni sportive Ares Pallavolo e Riviera Samb Volley, accompagnati dagli allenatori Gianni Talamonti per l’Ares, Marco Mattioli, Tatiana Massi, Maurizio Medico e Paolo Moriconi per la Riviera, unitamente a Mario Palanca dell’ufficio sport del Comune, si è recata nel nuovissimo Pala Baldinelli di Osimo per assistere alla sfida scudetto numero tre tra la Lube Macerata e la Sisley Treviso,
La nutrita comitiva rossoblu, mescolata al numeroso pubblico dell’impianto osimano – quantificabile attorno alle 4 mila unità – ha fatto il tifo per il sestetto idi coach De Giorgi, che pure non è riuscito ad avere la meglio sui campioni d’Italia in carica, che si sono portati sul 2-1.
Poco male in ogni caso, perchè lo scopo dell’iniziativa, proposta dalla Riviera Samb e avallata dal comune di San Benedetto, era un’altra. Ce lo spiega l’allenatore rossoblu Maurizio Medico. «Abbiamo fatto di tutto per non mancare a questo appuntamento di rilievo per l’intero movimento pallavolistico marchigiano. Soprattutto i più giovani, quelli che rappresentano il futuro del volley sambenedettese, hanno bisogno di guardare più da vicino le gesta dei campioni di questo sport: serve da stimolo al loro spirito di emulazione e, soprattutto, a inculcare in loro la voglia di praticarlo. Spero che la serata vissuta a Osimo sia stata produttiva in questo senso».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 598 volte, 1 oggi)