ASCOLI PICENO – Secondo pareggio consecutivo per la Pallanuoto Delphinia che sabato 13 maggio, presso la piscina comunale di Ascoli, si è fatta riacciuffare a pochi secondi dalla fine delle ostilità dalla Dmm Pian del Bruscolo, davanti al pubblico amico. Per i ragazzi di Attilio Garbati sciupata una ghiotta occasione per provare a rendere meno anonima la propria classifica.
Il coach sambenedettese ha potuto far giocare Marchionni, a cui non è stata riconosciuta la squalifica rimediata sette giorni prima contro l’Abruzzo Sport, ma una semplice ammonizione. Assente invece Leli. Nel cordo dei primi due tempi di gara la Delphinia appare timida e poco reattiva, subisce 3 reti e riesce ad accorciare le distanze solo a fine secondo tempo grazie al centroboa Bruni.
È nella terza ripresa che l’incontro cambia completamente; Garbati dispone i suoi uomini in modo differente e i risultati non si fanno attendere. Damiani, complice anche la superiorità numerica, riapre le marcature; segue la reazione di marca pescarese che però non frena la scalata dei sambenedettesi, i quali riescono, grazie ancora a Bruni, Clerici e Cacciagrano, a chiudere i 7 minuti in vantaggio di una rete. 5 a 4.
Ultimo tempo vissuto all’insegna del nervosismo da entrambe le squadre. La Delphinia si porta nuovamente in vantaggio (Bruni), ma subisce due espulsioni temporanee del marcatore di boa Marcelli, che permettono agli ospiti di riacciuffare la partita sul 6 a 6.
Ma le emozioni non finiscono: Clerici riesce a sorprendere la difesa pesarese regalando a pochi secondi dalla fine l’illusione della vittoria. Il Dmm riparte all’attacco e attraverso un’azione fortuita – per inciso: il giocatore ospite non si accorge di aver segnato – pareggia le sorti dell’incontro, regalando ai suoi un punto sudatissimo.
Per i rivieraschi il prossimo incontro in programma, sabato 20 maggio, ad Ancona, contro il Marche Nuoto Jesi.
Per la Delphinia in acqua:
Luca Di Fulvio; Cesare Damiani (1); Antonio Marcelli; Silverio Marchionni ; Antonio Bruni (3); Adolfo Rastelli; Marco Maduli; Gianvincenzo Clerici (2); Luca Renzi; Marco Fazzini; Lorenzo Cacciagrano (1); Massimo Di Domenico.
Di seguito riportiamo la classifica aggiornata del girone 4 di serie C, dopo la 13esima giornata.
Tra parentesi è segnalato il numero di incontri disputato da ogni squadra.
ASD Nuoto Tolentino 31 punti (11), Marche Nuoto Jesi 25 (12), Rari Nantes Perugia 24 (12), Osimo Nuoto 23 (11), Delphinia San Benedetto 16 (11), Dmm Pallanuoto Pian del Bruscolo 12 (12), Idor Fermo 10 (10), Abruzzo Sport 5 (12), ASD Rari Nantes L’Aquila 0 (10).

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 438 volte, 1 oggi)