SPINETOLI – Tre giorni all’insegna della solidarietà. E dello sport, «veicolo promozionale» per antonomasia. Ne era convinta – ha avuto ragione – l’Avis di Pagliare-Spinetoli, organizzatrice magistrale della 12a edizione dell’omonima Festa.
Un concentrato di iniziative e appuntamenti, da venerdì 12 a domenica 14 maggio. Premiazioni, pennettate, pesche, giri panomamici. Momenti cluo, a livello sportivo, la maratona, organizzata dal locale Gruppo Podistico, giunta alla quarta edizione, e la gara ciclistica valevole per il 10° Campionato Regionale Uisp di seconda serie su strada, cui si è fatta promotrice l’A.S.D. Amatori Pagliare Ciclo Team.
Circa 700 i partecipanti alle tre maratone che sabato pomeriggio hanno visto protagonista Pagliare: una competitiva (10,5 km) e due non (4km per gli adulti: 0,8 e 1 km per gli alunni delle scuole). Trentasette le società – da Marche, Abruzzo, Puglia e Lazio – al via.  A tagliare il traguardo per primo il marocchino della Podistica Centobuchi Said Ettajeb; a seguire Valerio Pincipi e Andrea Salvatori dell’Apos Corridonia. Per le donne invece prima Simona Ruggieri dell’Atletica Avis San Benedetto. A seguire Roberta Pignataro della Mezzofondo Recanati e Olga Guidotti Del Mezzofondo Club Ascoli.
Buona anche la partecipazione alla gara ciclistica: almeno un centinaio i corrodori, divisi nelle categorie A, B, C, D , E, SE ed appartenenti a una ventina di società marchigiane, che hanno coperto un percorso di circa 12,7 km (4 giri, ripetendo il tragitto Pagliare-Spinetoli).
Segnaliamo il primo posto di Leo Pierantozzi, dell’Amatori Pagliare Ciclo Team, che dunque ha guadagnato la maglia di campione regionale. Gli altri primi posti sono invece andati a Daniele Massetti dell’A.S.D. Sace, per la categoria A; a Mirco Meschini dell’A.S.D. Cingolani per la B; a Paolo Mancini, sempre della Cingolani, per la C; a Ezio Aloisi dell’A.S.D. Adriatica per la D; e a Giuseppe Antolloni dell’A.S.D. Corropoli per la SE.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 138 volte, 1 oggi)