SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La Samb ha strappato applausi anche contro il Padova. Ma i rossoblu sono ai play-out, e la società è stata dichiarata fallita. Nonostante questo i supporter di casa hanno deciso di abbracciare con calore i propri beniamini.
Letizia Carboni non vuole pensare ai problemi societari: «Sono contenta della vittoria, almeno dimentichiamo per qualche ora le orribili vicende fallimentari. Con il Padova la Samb ha disputato un buon primo tempo, nella ripresa ha sofferto ma è riuscita in egual modo a chiudere la stagione in bellezza». Più cauto Enrico Straccia: «Una vittoria che vale il quint’ultimo posto. Sono rammaricato per la sconfitta di Giulianova e i due punti di penalizzazione, ora potevamo festeggiare la salvezza.. Comunque grande Samb, tutto cuore e grinta». Fiducioso Silvano Induti: «Avrei preferito festeggiare la salvezza sul campo ma dobbiamo attendere i play out e qualcos’altro. La Samb per quello che ha fatto vedere merita altri scenari. Il pubblico ha dimostrato ancora una volta di essere da serie B. Play out? Ce la possiamo fare se giochiamo con questa determinazione».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.039 volte, 1 oggi)