Alle ore 23,30 circa di ieri, 4 maggio 2006, i Carabinieri di Ascoli Piceno segnalavano al servizio di pronta reperibilità degli Agenti del Corpo di Polizia Provinciale un incidente con coinvolgimento di un lupo (Canis lupus) – specie particolarmente protetta ai sensi della legge 157/1992 – lungo la Salaria nei pressi di Pescara del Tronto, nel comune di Arquata, nel territorio ricompreso nel Parco dei Sibillini. Gli agenti, subito recatisi sul posto, trovavano ad attenderli un automobilista il quale riferiva di non essere riuscito ad evitare l’impatto.

Il bellissimo esemplare di lupo è stato preso in consegna dagli agenti che provvedevano ad avvisare il veterinario reperibile per il referto medico di decesso.

Come di consueto, si è attivato uno stretto contatto con chi opera sul territorio (nello specifico il Comandante del Corpo Forestale dello Stato Dott. Benedetto Ricci, il Coordinatore del Corpo Territoriale Ambiente di Visso Dott. Fiorenzo Nicolini e il Dott. Rossetti del Parco Nazionale dei Monti Sibillini).

Sia l’Ente Parco che la Provincia sono interessati a procedere ad un intervento di tassidermia e il Dirigente del Servizio Risorse Naturali ha chiesto all’Ente parco di avere la concessione in quanto il lupo è stato rinvenuto nel territorio provinciale. Nel frattempo, l’esemplare verrà custodito in apposita cella frigorifera del Comando Stazione del Corpo Forestale di Arquata del Tronto.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 352 volte, 1 oggi)