SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Riparte dalle proprie dimissioni, l’ex sindaco Martinelli, di nuovo candidato per Forza Italia e per la sua lista civica (che comprende anche il Pri) alle elezioni amministrative del 28 e 29 maggio. «Non riuscivo più ad amministrare», ha detto sabato 6 maggio durante la presentazione delle liste che lo sostengono, presso l’Hotel Calabresi di San Benedetto, «per colpa di alcuni pseudo-politici presenti in An, che non volevano il bene della città, ma perseguivano solo i propri interessi. Ma non voglio fare polemiche con i nostri futuri alleati. Noi vinceremo al primo turno, ne sono convinto».
Accanto a Martinelli l’on. Giorgio La Malfa del Pri (ma eletto nelle Marche nelle file di Forza Italia), il coordinatore regionale di Forza Italia e neodeputato Remigio Ceroni, il consigliere regionale dello stesso partito Vittorio Santori.
Martinelli ha presentato anche il proprio programma, che spedirà in 20 mila copie a tutte le famiglie sambenedettesi. «Abbiamo dalla nostra la forza dei risultati», ha proseguito, «dalle riqualificazioni all’università in via Mare, dal recupero del palazzo di via Turati a quello del Palacongressi. È necessario approvare il nuovo Prg, ma non per nostri presunti interessi sul “mattone?. Prevediamo infatti una crescita di appena 4 mila abitanti nei prossimi 10 anni». Nel nuovo Prg troverebbe posto un’area di 4-5 ettari per un centro sportivo della Sambenedettese.
Detto questo Martinelli ha promesso «una campagna elettorale pacata» e ha specificato che contro il Palacongressi dato in gestione ai privati avrebbe agito «un politico di Offida» (riferimento al vicepresidente della Regione Marche Agostini), che sarebbe stato interessato a portare spettatori ai cinema della Vallata del Tronto, piuttosto che a San Benedetto.
Polemiche sulla riunione del coordinamento provinciale di Forza Italia, che si è svolta mercoledì 3 maggio ad Ascoli, durante la quale è stata affrontata anche la “questione Scaltritti?, il coordinatore provinciale che ha annunciato voto disgiunto: sostegno alla lista di Forza Italia, ma al candidato sindaco del resto del centrodestra, Edio Costantini (Ceroni ha specificato che a San Benedetto non esisterebbe alcuna “Casa delle libertà?, trattandosi di un marchio detenuto in esclusiva dall’ex ministro Claudio Scajola per Forza Italia).
A Scaltritti sarebbero stati concessi dieci giorni di tempo per l’“abiura? del voto disgiunto. In caso contrario verrà rimosso dall’incarico. Argomenti di cui hanno riferito Ceroni, Santori e il vicecoordinatore provinciale Fausto Pascali. Quest’ultimo era presente al Calabresi al posto di Scaltritti e ha parlato di «Sostegno pieno e incondizionato di Forza Italia alla candidatura Martinelli». Il senatore Ciccanti dell’Udc sostiene che buona parte di Forza Italia non appoggia Martinelli? «Ciccanti parli per sé e di se stesso», ha risposto Ceroni. Secondo Santori il coordinamento comunale del partito aveva deciso per Martinelli sin dal 16 marzo.
L’on. La Malfa ha fornito ragguagli sulle principali questioni della politica nazionale. Berlusconi sarebbe uscito rafforzato dalle ultime elezioni politiche; proposte di candidature alla presidenza della Repubblica spettano alla maggioranza, ma l’indicazione di D’Alema, così come quelle di Bertinotti e Marini poi eletti presidenti delle Camere, sarebbe inopportuna, trattandosi di un leader di partito, mentre le istituzioni andrebbero preservate dall’attività politica. Partito unico del centrodestra? Può anche darsi, ma La Malfa afferma che il Pri ne rimarrebbe rigorosamente fuori, dal momento che in Europa aderisce al Partito Liberale, mentre l’eventuale partito unico aderirebbe al Partito popolare. Da questo punto di vista, secondo La Malfa, l’unificazione genera più problemi a sinistra, con la Margherita che aderisce al Ppe, e i Ds al Partito socialista europeo.
Un ultimo intervento da parte di Maurizio Gaetani, il più giovane candidato consigliere di Forza Italia, che ha ribadito l’appoggio dei giovani del partito a Martinelli.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 857 volte, 1 oggi)