GROTTAMMARE – Si terrà a Grottammare dall’11 al 14 maggio la “Conferenza Nazionale sulle Nuove Energie alternative?, appuntamento tradizionale ideato e organizzato dal 2003 dall’ONNE, l’Osservatorio Nazionale per le Nuove Energie, cui si è aggiunto da poco l’ Assindustria.
La manifestazione si compone di quattro giornate complessive, organizzate rispettivamente dal SIPI SRL-Servizi per l’impresa (11-12 maggio) e dall’ONNE (13-14 maggio). Nei primi due giorni si approfondiranno gli aspetti politico-amministrativi, mettendo in evidenza soprattutto le realtà imprenditoriali dell’area marchigiana e abruzzese e valorizzando temi quale l’innovazione e lo sviluppo sostenibile e la necessità di impegnarsi nella ricerca industriale. Nelle restanti giornate, invece, verranno affrontate quelle tematiche a carattere divulgativo sperimentale riguardanti le nuove proposte tecnologiche nel campo della produzione, della gestione e dello sviluppo energetico. Per l’occasione, inoltre, parteciperanno due studiosi di fama internazionale: il fisico e meteorologo americano Hal Fox (che affronterà la questione del trattamento delle scorie nucleari) e il fisico e chimico rumeno Peter Gluck (che si occuperà invece della crisi energetica globale).
Ma anche nelle altre giornate ci si avvarrà di relatori di prim’ordine: come il prof. Emilio Del Giudice (dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare di Milano, INFN), Domenico De Simone (avvocato, economo e filosofo, e sostenitore di teorie economiche applicabili nella vita di tutti i giorni), Getullio Talpo (ricercatore di biofisica presso l’ Università di Padova), Roberto Germano (fisico napoletano). Senza dimenticare i contributi dell’industria di settore: Fabio Vescovi (di “Afriche e Orienti?), Stefano Leopardi (di “Renergies?), Francesco Raggi (di “Sistemi, Seqex?). Inoltre, durante la conferenza, a dimostrazione dell’intento pratico dell’intero progetto, verranno eseguiti anche interventi sperimentali come quello di Renzo Mondani (a sostegno della teoria della fusione fredda) o di Franco Proietti (sulla riduzione dei consumi delle auto).
Al termine dei lavori verrà presentato al pubblico il “PREMIO CLAUDIO CIAVAROLI?, ideatore storico della manifestazione e fondatore dell’ONNE, scomparso prematuramente nel gennaio di quest’anno. Il premio verrà conferito nella V edizione della Conferenza di Grottammare 2007 a quei progetti che daranno un importante contributo riguardo allo studio e all’attuazione di tecnologie inerenti le “nuove energie?. L’idea, al fondo del progetto, è sia quella di sviluppare nuovi scenari di attuazione, sia di sostenere tutti quei ricercatori indipendenti che non riescono ad emergere e a far conoscere i propri studi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 384 volte, 1 oggi)