SAN BENEDETTO DEL TRONTO – «Siamo assolutamente consapevoli anche noi della Sinistra giovanile che le giovani generazioni faranno la differenza, ed altrettanto consapevolmente siamo certi che saranno determinanti nel consegnare la vittoria al centrosinistra e al candidato sindaco, che unitariamente la coalizione ha scelto nella persona di Giovanni Gaspari».
È la risposta del segretario provinciale della Sinistra giovanile Giorgio Mancini alle dichiarazioni di uno dei due candidati sindaco del centrodestra Edio Costantini, il quale aveva appunto dichiarato che «i giovani faranno la differenza».
«Anche nella nostra città», prosegue Mancini, «le politiche del centrodestra hanno penalizzato le condizioni di vita dei giovani. Delle politiche fatte verso di loro dalla giunta Martinelli e dall’assessore Pasqualino Piunti possiamo ricordare soltanto la campagna “i giovani e l’alcool? come se il mondo dei giovani iniziasse e finisse intorno ad un bicchiere di vino. Troppo poco per una città come San Benedetto, che dai giovani deve ripartire, creando le condizioni di apertura della società che li possa portare a realizzarsi e a realizzare i propri sogni e la propria creatività e progettualità, che sola può riportare questa città a conquistare il futuro».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 362 volte, 1 oggi)