ACQUAVIVA PICENA – Partita bagnata partita sfortunata. Un risultato non propriamente, ci si passi la battuta, brillante per Sgariglia & company, che nel pomeriggio di domenica 30 aprile presso lo Stadio Comunale di Acquaviva Picena hanno avuto l’ardire di sfidare una delegazione della Nazionale Italiana Artisti Tv e Stelle dello Sport. La formazione della squadra ospitante è stata battuta in casa per 6 reti a 2.
A scendere in campo (bagnato dalla pioggia caduta per l’intera mattinata), tra i Vip, il campione del mondo di motociclismo Ezio Gianola, l’ex calciatore di Juventus – Milan – Verona e Vicenza Vinicio Verza, il campione olimpionico Alberto Cova, il sosia dell’omonimo asso milanista Ringhioo Gattuso, Bob del Grande Fratello, gli attori di fiction Marco Vivio e Raffaello Balzo e, per finire, l’Uomo Gatto della fortunata trasmissione televisiva Sarabanda.
Il team cittadino era composto, invece, da una rappresentanza di amministratori comunali (Roberto Fulgenzi, Francesco Sgariglia e Andrea Infriccioli) e di giocatori e dirigenti delle due società calcistiche del posto: Acquaviva Calcio e Sporting Club Acquaviva Picena. A dare loro manforte, il calciatore Sebastiano Vecchiola.
Dopo un primo tempo giocato in perfetta parità, sono state le star della TV e dello sport a spuntarla per 6-2. Colpa esclusivamente delle pessime condizioni del campo da gioco?
A segnare i quattro goal di scarto, dopo i due di Gianola e Cova, Gattuso (1) e Vivio (3). Hanno salvato l’onore della squadra locale, Fulgenzi e Infriccioli.
Sebbene il freddo e il maltempo avessero fino all’ultimo cercato di compromettere la gara, lo Stadio è stato in ogni caso teatro di una splendida competizione, nella quale l’ hanno fatta da padrone il sano divertimento ed il buon calcio.
Data la perfetta riuscita della manifestazione, nonostante il risultato ottenuto dagli acquavivani, il Comune, che ha ben capito lo spirito dell’iniziativa (tra l’altro, a scopo benefico), si è messo subito all’opera per studiare altri eventi simili, a partire già dalla prossima estate. Si consiglia, tuttavia, una migliore preparazione da parte della formazione locale.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 402 volte, 1 oggi)