SAN BENEDETTO DEL TRONTO – In una sala Auditorium gremita da quasi 500 studenti delle prime classi delle scuole medie Sacconi-Manzoni e Cappella-Curzi, che si sono alternati in due sessioni, sabato 29 aprile si è svolto il primo incontro del progetto “Sport e salute” promosso dal servizio attività sportive del Comune in collaborazione con le scuole e la Asur 12 di San Benedetto.
Il dottor Alfredo Fioroni ha saputo illustrare in maniera semplice ed efficace il tema del benessere apportato alla colonna vertebrale dall’attività motorio-sportiva, purché svolta correttamente. Attraverso simulazioni con alcuni studenti, sono stati evidenziati i casi di atteggiamento scoliotico, cifosi cervico-dorsale, iperlordosi lombare, varismo e valgismo delle ginocchia, valgismo dei piedi, piede piatto statico. Si è poi passati al tema del peso dello zaino. Lo zainetto non fa venire la scoliosi ma può far venire il mal di schiena: è bene pertanto seguire delle piccole regole sia al momento dell’acquisto che nell’uso. Da evitare: portare lo zainetto su una spalla sola, sovraccaricarlo con materiale non necessario, sollevarlo rapidamente, correre con lo zainetto in spalla, “tirare” un compagno per lo zainetto. Un decalogo con i consigli utili è stato consegnato agli studenti partecipanti.
Il secondo e ultimo appuntamento ci sarà martedì 9 maggio, sempre all’Auditorium Comunale, quando il Dottor Giacomo Vespasiani, primario di Diabetologia dell’Asur 12, insieme alla Dottoressa Lina Clementi e la dietista Nena Giostra, tratteranno il tema “L’alimentazione nell’attività fisica?.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 286 volte, 1 oggi)