SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sabato 29 aprile a mezzogiorno è scaduto il termine per la presentazione delle liste per le elezioni amministrative del 28 e 29 maggio. Nel resto della giornata, fino all’una e mezzo di notte, si è proceduto alla verifica della regolarità di ogni “pratica”. Gli uffici non hanno riscontrato alcuna anomalia e si è proceduto al sorteggio per la composizione grafica della scheda, che sarà suddivisa in tre colonne.
Nella prima da sinistra saranno posizionati nomi e simboli di due candidati: Tablino Campanelli, candidato sindaco per la lista civica “San Benedetto per San Benedetto” e Edio Costantini, candidato di una parte del centrodestra, con i simboli della quattro liste a sostegno (An, Udc, Lega nord, “Lista Costantini-Progetto Comune”).
Nella colonna di centro il candidato sindaco dell’Unione Giovanni Gaspari, seguito dai simboli delle otto liste che lo sostengono.
Nella terza colonna il candidato sindaco della parte restante del centrodestra Domenico Martinelli, seguito dai simboli di Forza Italia e della “Lista Martinelli-Pri”.
Gli elettori potranno votare un candidato sindaco ed esprimere la preferenza per un solo candidato consigliere, di schieramento uguale o anche diverso da quello del candidato sindaco scelto (voto disgiunto).

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.247 volte, 1 oggi)