GIULIANOVA – «Senza stare a fare conti ma facendo leva soltanto sulla nostra voglia di fare risultato, dobbiamo disputare una grande partita e di salvarci prima del tempo».
Lo sostiene il tecnico del Giulianova, Francesco Giorgini, a chi gli fa notare che lunedì basa ottenere lo stesso risultato di Pizzighettone, foss’anche una sconfitta, per essere salvi. Si arrabbia molto nel sentire quest ecose, aggiungendo che «per esperienza io so che fare dei calcoli è estremamente pericoloso. Nel calcio nessuno ti regala niente. Noi dobbiamo giocare una partita decisa ma intelligente, senza farci prendere dalla fregola del risultato ma nemmeno senza essere attendisti. Ci vuole il miglior Giulianova contro una Samb forte e determinata. Ci saranno i loro mille tifosi? Non importa, sappiamo che possiamo contare e molto di più sui nostri. Su loro si può contare ad occhi chiusi. Li ringrazio di cuore».
E così, senza voler dare punti di riferimento alla squadra avversaria, ieri il tecnico giuliese a deciso di mandare in campo due “miste? nella tradizione partitella di metà settimana, che, giocandosi il campionato, o almeno il girone A della C1 di lunedì, è slittata di un giorno.
Tutti in campo, dunque, ma senza che ci fosse una formazione ufficialmente “titolare?. In sostanza è quasi scontato che Giorgini mandi in campo gli stessi uomini di Lumezzane, anche se potrà tornare a contare sul giovane Bizzarri; da decidere sarebbe allora il modo in cui schierarli.
«Ma del resto – dice – c’è ancora tempo e poi sono certo che chiunque scenderà in campo saprà dare il massimo». (da il messaggero.it)
BIGLIETTI TIFOSI OSPITI. I sostenitori della Samb avranno tempo fino a stasera per acquistare i 1.053 biglietti del settore ospiti del Fadini. Solo domani mattina infatti, gli abituali punti vendita della città marchigiana, la libreria Nuovi Orizzonti ed il Samb Point, consegneranno gli eventuali restanti biglietti al Giulianova Calcio.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 520 volte, 1 oggi)