SAN BENEDETTO DEL TRONTO – «Esprimo i più sentiti ringraziamenti alla vasta partecipazione di quel vivo mondo di cittadini che organizzati in liste civiche si sono ritrovati con la Casa delle libertà  e con il candidato sindaco Edio Costantini, unica vera novità  del panorama politico di San Benedetto, perché la vita amministrativa possa avere contenuti diversi rispetto agli ultimi 15 anni». Lo ha dichiarato il senatore dell’Udc Amedeo Ciccanti, che ha seguito con molta attenzione l’accordo tra le liste civiche e i partiti della Cdl.
«La centralità  dei giovani e di tutte le attività  amministrative, sociali, economiche, educative, sportive, culturali e politiche che ruotano intorno a loro», ha proseguito Ciccanti, «non potevano trovare migliore interprete in Costantini, che ha dedicato una parte importante della propria vita per loro, ai massimi livelli nazionali a fianco delle gerarchie ecclesiastiche».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 364 volte, 1 oggi)