SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Ciao Genoa. Tra le mille notizie complicate che stanno riguardando la Samb, ve ne è almeno una che fa giustizia: la Commissione Disciplinare della Lega di C ha infatti respinto l’ulteriore reclamo del Genoa, relativo alla partita persa domenica scorsa a San Benedetto del Tronto per 2-1.
Il Genoa contestava il ritardo di 19′ con cui è iniziata la partita, a causa degli incidenti che si sono verificati in Curva Nord tra le forze dell’ordine e i tifosi della Samb: per il club del “re dei giocattoli” Preziosi il ritardo ha causato la violazione del principio di contemporaneità nell’inizio delle gare, principio più ferro nelle ultime quattro gare di campionato.
La Disciplinare però non ha riscontrato responsabilità dirette o indiretta a carico della Samb.
Amen.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 512 volte, 1 oggi)