SAN BENEDETTO DEL TRONTO – A Nassiriya c’è anche un giovane sambenedettese che fortunatamente gode di ottima salute ma che si è detto sconvolto per il nuovo attentato terroristico costato la vita a tre suoi commilitoni.
Si tratta del carabiniere venticinquenne Valerio De Angelis, in forza alla Msu (la Multinational Specialized Unit) di Gorizia, oggi di stanza in Iraq.
«A lui a tutti i nostri ragazzi impegnati nella missione di pace – si legge in una nota del Comune di San Benedetto – l’augurio di continuare a svolgere il proprio lavoro senza dover più piangere altre vite innocenti».
Un augurio a cui si unisce anche la redazione del nostro giornale.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 602 volte, 1 oggi)