GROTTAMMARE – Applausi per la Terza edizione Donne D’Oriente che si è svolta, quest’anno, presso la Sala Kursaal, di fronte ad un numeroso pubblico. L’evento si è tenuto lo scorso 23 aprile, giorno in cui è scomparsa, 40 anni fa, la diva del cinema egiziano Naima Akef, ancora giovanissima.
Lo spettacolo, organizzato dall’associazione culturale sambenedettese Maeva, ha visto l’esibizione delle ragazze del Centro Asani di Porto d’Ascoli, che hanno mostrato le proprie capacità di danzatrici.
Durante l’incontro, la presidente dell’associazione Maeva, Paola Sguerrini, ha annunciato le date del 4° Festival “Da Oriente a Occidente: una danza per la pace”, che si svolgerà dal 12 al 16 luglio presso il Cinema Calabresi: «Un modo anche per far conoscere San Benedetto a tutti gli appassionati di danza orientale e come centro di integrazione multi-etnica e culturale», spiega la Sguerrini.
Al termine la vicesindaco di Grottammare, Maria Cristina Costanzo, ha porto il ringraziamento dell’amministrazione di Grottammare agli organizzatori e ai protagonisti dell’evento.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 417 volte, 1 oggi)