SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il Giudice Sportivo della Lega di C ha respinto il reclamo proposto dal Genoa al termine della gara contro la Samb.
Altro scivolone dei liguri che incassano il “niet” del Giudice Sportivo in merito alla richiesta del club ligure di irrogare la perdita sportiva dell`incontro con il punteggio di 3-0 a carico della società marchigiana. I vertici del Grifone avevano deciso di ricorrere per le «precarie condizioni di ordine pubblico, quali emergevano dalla relazione del funzionario di polizia addetto al relativo servizio, che avevano provocato un notevole ritardo nell`inizio della gara».
Si segnalava inoltre, l’insorgenza di «un clima di estrema tensione» su tutti i tesserati e in particolare sui giocatori del Genoa che avvertivano il timore di un`invasione di campo da parte dei tifosi locali. Ciò avrebbe prodotto contraccolpi negativi sul piano psicologico delle prestazioni atletiche dei calciatori. Lamentele che il Giudice Sportivo ha, però, respinto al mittente confermando il risultato del campo (2-1 per la Samb).
Fonte: datasport.it

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 464 volte, 1 oggi)