SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La Curva Nord Massimo Cioffi si sente vittima di un sopruso. Lo ha urlato nelle ore subito successive agli incidenti avvenuti nel rovente prepartita di Samb-Genoa, domenica scorsa, lo ha ribadito ieri e lo sottolinea con un volontino che dal primo pomeriggio sta facendo il giro dei punti di ritrovo cittadini.
I gruppi della curva rossoblu puntano il dito contro l’operato delle forze dell’ordine, che avrebbero perpetrato nei loro confronti «ingiustizie, abusi, aggressioni…».
A tal proposito sabato pomeriggio, alle 17.30, Onda d’urto e compagnia danno appuntamento all’intera cittadinanza presso il piazzale della curva Nord del Riviera delle Palme, per la visione di foto e filmati inerenti agli episodi di domenica scorsa.
«Tutti devono sapere…solo noi abbiamo pagato!», conclude la Cioffi, in riferimento ai nove arresti già portati a termine dalle forze dell’ordine.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.634 volte, 1 oggi)