GIULIANOVA – Ieri Gianluca Cherubini ha toccato un’altra tappa importantissima sulla strada del completo recupero. Attorno alle 20, al giocatore del Giulianova è stato ?staccato? il tubo del drenaggio lombare che ancora lo teneva legato al letto ed è stato trasferito nel reparto di Neurochirurgia diretto dal dottor Danilo Lucantoni. Era un ?passaggio? atteso da tempo e che segna definitivamente il fatto che ormai il giocatore è fuori pericolo e che dovrà solo continuare a recuperare la migliore condizione. In mattinata il calciatore aveva potuto parlare per la prima volta dopo l’incidente un emozionatissimo Francesco Giorgini. Cherubini ha rivelato di ricordare che la paertita con il Novara era sull’1-0 (il risultato maturato quando si sentì male) ed è rimasto contrariato della sconfitta di Lumezzane. Intanto si guarda anche al prossimo impegno in campionato dei giallorossi. Dopo Cherubini e Corsi, in casa giuliese campionato finito anche per Servi, che non ce la fa a recuperare. Si spera in Bizzarri e ci riferiamo sempre per le disponibilità in panchina. Oggi riprende la preparazione della squadra in vista della gara con la Samb e la novità potrebbe essere il ritorno tra i pali dell’ex Stefano Visi. (da ilmessaggero.it)
BIGLIETTI AI TIFOSI DELLA SAMB. E a proposito della sfida dello stadio Fadini, il Giulianova Calcio ha già inviato in Riviera la dotazione di 1.053 tagliandi di curva Est, i quali sono già in vendita, al prezzo di 10 euro, presso gli abituali punti vendita di San Benedetto.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.004 volte, 1 oggi)