CORROPOLI – Un bimbo di quattro anni, Gabor Beltramba, di Mosciano Sant’Angelo (Teramo) è morto ieri notte a causa del trauma riportato dopo essere rimasto schiacciato da un cancello scorrevole. Il fatto è accaduto mezz’ora dopo la mezzanotte nell’agriturismo “Il Grillo” di Corropoli (Teramo). Il bimbo è stato immediatamente soccorso e trasportato all’ospedale di Sant’Omero dove è morto poco dopo il ricovero. Sul posto sono intervenuti i carabinieri.
Il bimbo stava giocando con alcuni coetanei nel cortile dell’agriturismo quando, per cause in corso di accertamento da parte dei carabinieri della stazione di Corropoli, la pesante cancellata di ingresso della struttura è uscita improvvisamente dal binario ed è piombata sul povero Gabor, che non ha è riuscito ad evitare il violento impatto. Il corpo del piccolo è rimasto schiacciato.
Immediati i soccorsi, ma nell’incidente il piccolo Gabor ha riportato gravissimi traumi alla testa e al torace: trasferito in ambulanza al vicino ospedale di Sant’Omero, è morto pochi minuti dopo il ricovero per la frattura della base cranica.
La magistratura ha aperto un’inchiesta sull’accaduto. Intanto, l’agriturismo è stato posto sotto sequestro. La salma del piccolo è a disposizione dell’autorità giudiziaria all’obitorio dell’ospedale di Sant’Omero.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.603 volte, 1 oggi)