SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il movimento cittadino per il Partito democratico, neonata associazione presieduta da Tonino Armata, propone di utilizzare parte dei finanziamenti “liberati? dopo la perdita delle prefinali di Miss Italia per ospitare a San Benedetto i 10-15 artisti che animano la rassegna “Un circo per Pimpa?, per una settimana (il costo sarebbe di circa 100 mila euro).
«“Un circo per Pimpa? – spiega Armata – è una festa spettacolo che celebra il 30° compleanno di Pimpa, la cagnolina a pois creata da Francesco Tullio Altan.
Un gioco teatrale, di taglio circense appunto, dove i protagonisti delle celebri storie, da Armando a Colombino, a Tito a tutti gli altri, si radunano sotto un’ideale chapiteau circense o in un parco o in un teatro, e offrono a Pimpa regali, canzoni, storie e musiche per festeggiare l’avvenimento, con bande, parate, acrobati, pupazzi legati insieme dal filo della festa “in maschera?, come se da una montagna d’enormi pacchi regalo scaturissero, una volta aperti, mille storie e scherzi e personaggi e oggetti che narrano o evocano favole, costruendo, con la complicità di Pimpa e ovviamente con la sua partecipazione attiva, uno spettacolo a sorpresa, giocoso e coinvolgente».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 475 volte, 1 oggi)