ANCONA – La giunta regionale della Marche ha approvato oggi, 24 aprile, il Programma per gli interventi a favore degli emigrati marchigiani per l’anno 2006. L’approvazione è arrivata dopo l’acquisizione del parere favorevole della commissione Consiliare permanente che era stato espresso all’unanimità nella seduta del 29 marzo scorso.
Il Piano continua a garantire e sostenere le attività delle associazioni, favorendo il rapporto con le comunità marchigiane nel mondo, e riserva particolare attenzione alle nuove generazioni per facilitarne l’integrazione nelle varie associazioni e federazioni e consentire l’avvio di nuove attività.
I finanziamenti della Regione a favore dei giovani marchigiani all’estero prevedono lo stanziamento di 30 mila euro destinati a corsi di formazione linguistica e culturale, 8.500 per borse di studio, 25 mila quali interventi a sostegno dell’alta formazione professionale per l’inserimento delle nuove generazioni d’origine marchigiana nei settori produttivi dei paesi originari.
Inoltre, gli interventi regionali prevedono 177 mila euro per le sovvenzioni annuali alle Associazioni e Federazioni iscritte all’Albo Regionale, per l’attività ordinaria, e 37.500 euro per le manifestazioni culturali delle stesse. 10 mila euro, infine, sono destinati a interventi a favore di famiglie disagiate. Il tutto per un totale generale di 400 mila euro.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 401 volte, 1 oggi)