PESARO – La banda di Sergio Pignotti conquista con non poca fatica quattro punti decisivi, aggiudicandosi definitivamente uno dei due posti in palio per gli spareggi alla serie B. 17-0 il risultato finaqle in quel di Pesaro, contro una squadra tutt’altro che trascurabile, forse solo meno motivata, data la sua posizione in classifica (penultima).
Stavolta capitan Massimo Angelini e tutti gli uomini dei trequarti hanno trovato l’intesa vincente con la loro mischia – capeggiata in prima linea dal duo Pasqualini-Violoni, gli irriducibili piloni di Petritoli – portando così a casa una vittoria che vale un campionato. Nonostante tutte le squalifiche e i punti di penalizzazione, la prima parte dei giochi si è conclusa positivamente per i rugbisti sambenedettesi, che adesso aspettano di sapere dalla Federazione quali saranno le due squadre con le quali – dopo quattro settimane di stop – dovranno confrontarsi negli spareggi.
Veniamo ora alla partita. La prima meta arriva grazie alla poderosa mischia rossoblu che si spinge fin nell’area di meta avversaria, lasciando a Spina il compito di appoggiare la palla e segnare i primi 5 punti. Dalla loro gli avversari cercano di giocare in velocità, ma i rivieraschi non esitano a placcare e tappare in tempo i buchi difensivi.
Nel secondo tempo la meta di Iaconi – trasformata da La Riccia – porta il risultato sul 12-0, creando una rottura che si rivelerà incolmabile per la compagine pesarese. Mitrione infine segna l’ultima meta della partita, chiudendo così il risultato sul 17-0.
In campo per il Rugby Club San Benedetto: Pasqualini, Violoni(Paniccia), Mitrione, Valentini, Spina, Merlini, Gagliardi R., Biocca, Angelini A.(D’Amico), Corso, Angelini M., La Riccia, Iaconi, Perozzi(Palestini), Mandolini. A disposizione: Damiani, Citeroni. All Pignotti.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 494 volte, 1 oggi)