RIPATRANSONE – Si avvicina la Festa dell’Ottava e sale l’attesa per il momento clou della giornata, “Il cavallo di fuoco”, fiore all’occhiello della città da quasi quattro secoli.
La giornata di festa inizia fin dalla mattina, quando alle 10.00 i Corpi Bandistici “Castione Andevenno? e “Città di Ripatransone? sfileranno per le vie del centro storico, mentre in piazza de Tharolis si potranno visitare le esposizioni “Ripaproduce? e “L’Oasi dei prodotti di campagna amica?. Alla stessa ora, in Sala Condivi, sarà organizzata la pesca “Il vino delle Cento Città? con in palio le migliori etichette nazionali. Si proseguirà alle 10.30 con l’assaggio dell’olio extra vergine di oliva a cura dell’ OLEA, presso la “Bottega del Vino?. Alle 16.00, nella Sala Rossa del Municipio, interessante momento culturale con la presentazione del libro di Giulio Lambertelli “Le Stagioni della Vita?.
Finalmente, dalle 21.30 davanti alla Cattedrale di Ripatransone, si svolgerà il “Il Cavallo di fuoco”, organizzato dalla Confraternita della Madonna di S.Giovanni in collaborazione con l’Amministrazione Comunale, la Provincia di Ascoli Piceno e la Regione Marche. Alla base di questa tradizione è la devozione del popolo ripano nei confronti della Vergine Lauretana, tradizione che inizia nel lontano 1682 data di incoronazione della Madonna di S.Giovanni, patrona della Città e della Diocesi: nell’occasione i festeggiamenti del sacro evento furono accompagnati da una serie di fuochi d’artificio e da qui è nato “Il Cavallo di fuoco”.
Per maggiori informazioni tel. 0735.99329 .

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 487 volte, 1 oggi)