GIULIANOVA – Gianluca Cherubini si è svegliato dal coma. Ha pronunciato qualche frase confusa, molto probabilmente riferita alla partita. Poi si e’ riassopito. Alle 19 incontrerà i genitori. Secondo quanto si è appreso in ambienti ospedalieri, il calciatore, in coma dalla sera di giovedì scorso quando si accasciò privo di sensi sul campo di gioco nel corso del match con il Novara potrebbe non avere subito danni irreversibili, ma solo danni recuperabili con una terapia.
Fonte: ansa.it

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 267 volte, 1 oggi)