CUPRA MARITTIMA – È il vero cuore pulsante della cultura cuprense, e uno dei luoghi più interessanti dell’intera Riviera: la Galleria Marconi infatti non cessa di stuzzicare i palati artistici più fini ed estroversi. A partire da domenica prossima 23 aprile, dalle ore 18, infatti, i locali di Franco Marconi ospiteranno una mostra di Marina Bolmini, dal titolo ludico “Play with me?.
Marina Bolmini ripropone una rilettura delle iconografie contemporanee: un viaggio artistico da Walt Disney all’uso e abuso degli psicofarmaci, all’universo dei video games, un percorso che mira a mettere in contatto le arti digitali con il moderno mondo digitale. “Play with me? cerca di unire la componente ludica delle opere d’arte con il pensiero “impossibile? delle opere d’arte, ovvero il tentativo di entrarci dentro. In questo modo Marina Bolmini ha creato una sorta di suo alter ego digitale, che riprende da lei alcune caratteristiche uniche (labbra carone, zigomi pronunciati, tatuaggi), ma che in qualche modo ricorda le fattezze di una Barbie asessuata. E qui scatta il gioco: la bambola viene posta nelle diverse opere con le quali viene a crearsi un rapporto ironico, anche perché si tratta di alcune delle realizzazioni artistiche più note dell’artte contemporanea.
Secondo la critica d’arte Cristina Petrelli «la Bolmini si appropria dell’opera di riferimento e nel riproporla non si preoccupa di modificare uno o più aspetti; non è certo suo interesse riportare l’opera in modo esatto. E il riferimento alla Pop Art non è certo casuale».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 361 volte, 1 oggi)