GIULIANOVA – Il giocatore del Giulianova (C1/A), Gianluca Cherubini, è stato operato nel pomeriggio di ieri. mercoledì. L’intervento è durato circa 4 ore. In seguito al riassorbimento dell’ematoma cerebrale, il difensore degli abruzzesi è stato sottoposto a embolizzazione vascolare per “riparare” i danni provocati dall’aneurisma che lo aveva colpito, giovedì sera, nel corso della gara interna con il Novara.
Secondo le dichiarazioni del primario del reparto di neurochirurgia dell’ospedale di Teramo, Danilo Lucantoni, l’operazione è tecnicamente riuscita e, ora, il giocatore non rischierebbe più la vita, anzi si attende un probabile risveglio per valutare il nuovo quadro clinico.
Fonte: datasport.it

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 396 volte, 1 oggi)