ASCOLI PICENO – Il maestro Giancarlo Bagnulo, 6° Dan JJ,componente delle Commissioni nazionali Fijlkam Jj e Mga, ha fatto tappa ad Ascoli per dirigere uno Stage di Metodo Globale Autodifesa e Ju Jitsu.
L’evento, organizzato dalla locale Ad Judo Cento Torri, presieduta da Giuseppe de Berardinis, in collaborazione con la Delegazione provinciale Fijlkam e patrocinato dalla Questura, dalla Polizia di Stato, dal Coni provinciale, dal Comune e dalla Provincia, ha visto come relatori anche il dott. Ciro Re, primo Dirigente Digos della Provincia di Ascoli, docente di corsi di aggiornamento professionale per i dipendenti della Polizia di Stato, e l’avvocato penalista, Vasco Fronzoni, campione italiano di Judo nel 1979 e P.O. negli anni 80, insegnante di Kung Fu e campione di Kung Fu e Thai Boxe?.

Dopo l’interessante lezione di Bagnulo, veramente un grande del Judo, Giuseppe de Berardinis Azzurro Fijlkam, istruttore 4° Dan di Judo, istruttore Mga ed esperto conoscitore dei Kata di Judo e Roberto Paniccià, 4° dan, anche lui membro della Rappresentativa nazionale Azzurra di Kata Fijlkam, insieme hanno riscosso grande attenzione con la performance di Kime no Kata. Quando un Kata datato 1888, con i suoi principi tecnici, si dimostra validissimo per lo studio dell’autodifesa oggi…

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 616 volte, 1 oggi)