SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nuovo arresto per droga nei giorni scorsi in città. Gli agenti del locale Commissariato nel fine settimana hanno individuato e fermato in Via Mattei un pregiudicato possesso di eroina. Si tratta di Nazzario B., sambenedettese di 39 anni.
L’uomo, alla vista degli operatori di polizia, ha cercato di sottrarsi al controllo degli agenti, dandosi precipitosamente alla fuga. Prontamente bloccato, sono state rinvenute in suo possesso diverse dosi di sostanza stupefacente e del denaro.
Gli agenti del Commissariato erano da tempo sulle sue tracce e tenevano sotto osservazione i continui contatti che aveva con alcuni tossicodipendenti del posto. Al termine della perquisizione, estesa all’abitazione del pregiudicato, venivano trovati e quindi sequestrati 4 grammi circa di eroina.
Nazzario B. è finito in manette con l’accusa di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio ed è stato successivamente rinchiuso presso la Casa Circondariale di Ascoli Piceno.
L’arresto del 39enne di San Benedetto ha comportato l’applicazione, per la prima volta nell’intera Provincia, delle nuove tabelle introdotte per determinare la quantità massima di stupefacente detenuta dal consumatore. In particolare, per l’eroina il peso previsto di sostanza (lordo) è di 1,7 grammi, pari a circa 10 assunzioni.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 335 volte, 1 oggi)