ANCONA – “I destinatari dell’iniziativa regionale da oltre 2,4 milioni di euro per lo sviluppo della competitività sono le piccole e medie imprese delle aree “obiettivo n. 2?, cioè quelle aventi problemi di riconversione economica e sociale. Il sostegno allo sviluppo aziendale in queste zone è strategico, così come la riserva di risorse pari a circa 485mila euro, il 20% del totale, per i settori tessile, abbigliamento e calzatura?. Questo il commento dell’assessore alle attività produttive, Gianni Giaccaglia, al nuovo bando regionale per innovazione e competitività d’impresa, pubblicato sul BUR 30/03/2006 n. 34.
Le aziende attive nei settori estrattivo, manifatturiero, produzione e distribuzione di energia elettrica, acqua, gas e costruzioni, potranno presentare le richieste di ammissione all’agevolazione a MCC S.p.A. nel giorno 10/05/2006 (orario: dalle ore 9.00 alle ore 14.00). Sarà necessario utilizzare l’invio telematico dall’indirizzo internet http://www.598PIA.regionemarche.mcc.it/. I moduli relativi alla richiesta di agevolazione devono poi essere inviati con raccomandata A/R entro i tre giorni lavorativi successivi. Le modalità operative relative all’intervento agevolativo sono disciplinate dalla scheda tecnica pubblicata sul sito internet www.incentivi.mcc.it/marche.
Secondo Paola Bichisecchi, dirigente del servizio industria, artigianato ed energia “l’innovazione tecnologica, organizzativa, commerciale, la tutela ambientale, la sicurezza sui luoghi di lavoro, sono gli ambiti d’intervento presi in considerazione in maniera integrata dal nuovo bando?.
Saranno ammissibili progetti avviati dopo la presentazione della domanda di agevolazione, mentre le intensità di aiuto concedibili a ciascuna impresa, precisa Roberto Pagetta, responsabile per la competitività nei settori produttivi del servizio industria, “andranno da un minimo del 7,5 ad un massimo del 18 % dei costi ammissibili, in base alla dimensione aziendale, mentre le consulenze potranno beneficiare di un’intensità d’aiuto pari al 50%?.
Eventuali chiarimenti in merito all’intervento agevolativo possono essere richiesti esclusivamente al seguente indirizzo e-mail: http://www.598PIA.regionemarche.mcc.it.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 170 volte, 1 oggi)