SAN MARINO – A quattro giornate dal termine del campionato, il San Marino (C1/A) cambia panchina. Via Buglio, arriva Alberti. Paga dazio, quindi, Francesco Buglio che, dopo il tonfo (3-1) in quel di Teramo, viene esonerato stante il suo asfittico ruolino di marcia che, nelle ultime quattro uscite, contempla uno zero alla voce “vittorie”, un altro zero a quella “pareggi” e ben quattro “segni” di fila alla casella “sconfitte”. La latitanza di punti pesanti in casa biancazzurra ha fatto precipitare i Titani sul terz’ultimo posto della graduatoria.
Il nuovo condottiero della formazione di San Marino sarà Roberto Alberti, 45 anni, ex Castel di Sangro, Chieti e Fano. Giovedì sera, il neo trainer dei Titani esordirà in panchina nel match interno che oppone i biancazzurri al Cittadella, con quest’ultima in lotta per agganciare l’ultimo posto utile per partecipare alla lotteria dei playoff.
Fonte: www.datasport.it

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 226 volte, 1 oggi)