SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Politiche 2006: dopo la prima giornata è andato a votare in tutta la provincia di Ascoli (Fermo esclusa) il 69,32% degli elettori per la Camera (144.400 elettori su 168.448 aventi diritto), e il 69,07% per il Senato (131.558 su 154.247).
Questi i dati nelle principali città della Riviera delle Palme. Per la Camera:
San Benedetto del Tronto 84,98% (32.154 su 37.838: 15.651 uomini e 16.503 donne)
Grottammare 85,45% (10.112 su 11.834)
Cupra Marittima 85,91% (3.517 su 4.094)
Pedaso 86,58% (1.464 su 1.691)
Ripatransone 84,34% (3.015 su 3.575)
Acquaviva Picena 83,78% (2.453 su 2.928)
Monteprandone 85,63% (7.282 su 8.504)
Offida 86,15% (3.802 su 4.413).
Per il Senato:
San Benedetto del Tronto 84,82% (29.582 su 34.875: 14.342 uomini e 15.240 donne);
Grottammare 85,26% (9.274 su 10.877);
Cupra Marittima 85,73% (3.208 su 3.742);
Ripatransone 83,95% (2.756 su 3.283);
Pedaso 86,32% (1.344 su 1.557);
Acquaviva Picena 83,52% (2.235 su 2.676);
Monteprandone 85,44% (6.579 su 7.700);
Offida 85,79% (3.483 su 4.060).
A San Benedetto il picco dell’affluenza si è avuto in due seggi posizionati all’interno della scuola media “Curzi?. Al seggio 28 hanno votato ben 1.013 dei 1.124 aventi diritto (90,12%), mentre al 27 sono andati a votare 1.035 persone su 1.184 (87%). Altissimo anche il numero dei duplicati delle tessere elettorali richiesti: ben 1.261.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 423 volte, 1 oggi)