SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La sosta non ha scalfito la verve dell’Hc Monteprandone che, a Pesaro, riprende senza affanno il discorso play off. I rossoblu centrano la dodicesima vittoria consecutiva, confermandosi padrona del girone Marche di serie C. L’ennesima prova di forza da parte di Fabio Poletti e compagni; nonostante il capitano, alla vigilia, avesse avvertito i suoi, in ordine alle insidie che presentava la trasferta pesarese, la compagine di mister Iadarola ha sfornato una prestazione sopra le righe, sommergendo di reti la squadra di casa: 43-21 il risultato finale, al termine di una gara tutto sommato tranquilla per i rivieraschi che ora, si preparano alla sosta indetta per le festività pasquali.
In quel di Pesaro ha sorpreso, ancora una volta, bomber Sciamanna, peraltro in dubbio, dopo lo stiramento alla coscia rimediato nel corso dell’ultimo allenamento prima della gara di campionato. Il goleador rossoblu ha gonfiato la rete in 15 occasioni, come mai non era successo prima d’ora. Chapeau. Bene in ogni caso, l’intero organico monteprandonese che ora, a due gare dal termine della stagione regolare – alla ripresa, sabato 22 aprile, lo scontro diretto con la vicecapolista Chiaravalle – si alleneranno regolarmente il martedì e il mercoledì. De resto, nonostante il primato ben saldo, non ci si può permettere di abbassare la guardia. Fino alla fine. Fino alla B.
Di seguito la formazione dell’Hc in quel di Pesaro; fra parentesi i gol realizzati da ogni singolo giocatore.
Falà, Salladini, Fabio Poletti (5), De Cugni (2), Antoniozzi (3), Romandini (2), Veccia, Traini (5), Bisirri (3), Fanesi, Sciamanna (15), Daniele Poletti (3), Gabrielli (4).
Arbitro: Caponi di Ascoli Piceno.
Parziale primo tempo: 21-10 per l’Hc Monteprandone.
Risultato finale: 43-21 a favore dell’Hc.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 299 volte, 1 oggi)